Bordighera – Di baci saziami alla Chiesa Anglicana

CALENDARIO DEGLI SPETTACOLI DEL MESE DI  LUGLIO NEL COMUNE DI BORDIGHERA

 

Mercoledì 11 luglio, Giardini della Chiesa Anglicana, ore 21.30 a cura dell’Associazione Liber Theatrum, Di baci saziami, Regia Diego Marangon. Spettacolo teatrale.  Quanto può essere importante un bacio, gesto tra i più naturali e misteriosi del comportamento umano? Perché in realtà i baci non ci saziano, non ci bastano mai e ne vogliamo sempre di più! Un viaggio semiserio, romantico, anche divertente sul “bacio” e sul suo significato. Forse l’unico linguaggio universale conosciuto.

 

Mercoledì 11 luglio, Sasso di Bordighera, Piazza Caprera dalle ore 21.00 IV Rassegna di Tango Argentino organizzata dall’Associazione culturale Protango. Primo appuntamento (successivo 8 agosto). Ritorna la Milonga bordigotta, ambientata in alcuni dei luoghi più caratteristici della città. Si danzerà sotto le stelle fino a notte inoltrata su musiche di tango del repertorio classico rioplatense. Info: Maura 3397228903; Raffaele 3476702059; www.protango.it

 

Giovedì 12 luglio, Giardini della Chiesa Anglicana, ore 21.30 Rassegna Un secolo a più voci, IV edizioneI Fantasmi del Palcoscenico presentano Le Nuvole. Una serata dedicata al genio di Fabrizio De André, poeta e compositore. Il gruppo proporrà, intervallato da una voce che interpreterà le liriche più significative, versioni particolari di “Il pescatore”, “Bocca di rosa”, “La città vecchia”, “Creuza de Mà” e tante altre gemme indimenticabili, con arrangiamenti inediti tesi a riscoprire brani che hanno lasciato un segno nella storia della musica italiana.

 

Giovedì 12, venerdì 13, sabato 14, domenica 15 luglio, Giardini Löwe, dalle ore 19.00 Sagra del Pesce. Specialità di mare all’ombra degli ulivi dei Giardini Löwe di Via Vittorio Veneto, organizzata dalla Pro Loco Bordighera.

 

Venerdì 13 Luglio, Stabilimento Balneare La Capannina nelle ore notturne Il nostro mare si popola di lumini…L’ormai tradizionale illuminazione dello specchio marino antistante allo Stabilimento Balneare La Capannina che cura questo evento in collaborazione con il Comune di Bordighera. Musica e piatti tipici. In caso di pioggia o tempo non favorevole la manifestazione avrà luogo la sera successiva.

 

Sabato 14 luglio, Sasso di Bordighera. Dalle 19.30 serata gastronomica danzante. Ore 20.30Secondo Festival degli artisti di strada: Prestigi. Spettacolo di illusionismo.

 

Da sabato 14 a domenica 29 luglio, Chiesa Anglicanadalle 10.00 alle 12.30dalle 15.00 alle 19.00 e dalle 20.30 alle 22.00Mostra fotografica presentata da Mirella Lovisolo dal titolo Grafie dell’anima. La mostra propone l’arte e l’archeologia delle origini cristiane catacombali e paleocristiane dal II al IV- V secolo e i reperti delle origini cristiane liguri dal IV secolo all’VIII. Costituita da una sessantina di pannelli, la mostra presenta, mediante lo strumento fotografico e multi mediatico, i documenti storico-artistici dei primi secoli cristiani: l’affascinante simbologia, i graffiti e le prime immagini del repertorio artistico, antropologico, della prima età cristiana catacombale e le testimonianze archeologiche delle origini del cristianesimo in Liguria. Vernissage sabato 14 luglio ore 20.00 Per informazioni: [email protected]

 

Domenica 15 luglio, Giardini della Chiesa Anglicana, ore 21.30 Rassegna Un secolo a più voci, IV edizione. Le Swingle Sisters presentano: Bellissime. La figura femminile attraverso musica e parole nel Novecento. Dall’eroina dell’opera alla soubrette dell’operetta fino ai giorni nostri, la donna è stata cantata, musicata e raccontata in tutte le sue forme e le sue poliedriche sfaccettature. Dai canti delle mondine alle ragazze “yè yè” degli anni sessanta, passando attraverso le “Signorine grandi firme” e la “dolce vita” degli anni del boom, seguiremo a passo a passo la figura femminile attraverso aneddoti, poesie e tante famose canzoni. Un’indagine a tratti divertente e scanzonata, a tratti seria e rigorosa per capire come è mutato il ruolo della donna nella società moderna.

 

Lunedì 16 luglio, Giardini della Chiesa Anglicana, ore 21.30 Rassegna Un secolo a più vociIV edizione. Freedom Quartet presentano Rock Bands. Un concerto divertente, fresco e accattivante. Un poker di voci con differenti esperienze stilistiche alle spalle crea un amalgama unico ed irripetibile. Beatles, Queen, Beach Boys, Platters, Pink Floyd e tanti altri colossi della musica mondiale vengono rivisti e filtrati attraverso uno stile moderno ed immediato che contamina il rock con il pop, il soul, lo swing. I particolari arrangiamenti catalizzano l’attenzione sulle armonie vocali che spaziano dalla voce di basso profondo fino alle note più acute del soprano.

 

Martedì 17 luglio, Giardini della Chiesa Anglicana, ore 21.30 Rassegna Un secolo a più voci, IV edizione I Quattro Quarti presentano Perché Sanremo è SanremoMiei cari amici vicini e lontani, buonasera ovunque voi siate! La voce di Nunzio Filogamo presentava così un po’ in sordina il primo Festival di Sanremo, il 29 gennaio 1951. Tra novità e restaurazione, litigi e ricorsi, morti annunciate e reali suicidi, il Festivalone è giunto ormai alla sua 68° edizione. Ripercorreremo insieme la storia della musica italiana attraverso le più belle canzoni presentate a Sanremo in quasi settant’anni di storia. Il tutto armonizzato dalle splendide voci dei Quattro Quarti.

 

Mercoledì 18 luglio, Giardini Löwe, ore 21.30 La scuola Twynham School è originaria della città di Bournemouth nel sud dell’Inghilterra. Ogni anno la scuola organizza una tournée musicale all’estero per dare la possibilità agli studenti di musica di esibirsi davanti ad un pubblico internazionale. Il concerto a Bordighera sarà presentato dall’orchestra, il coro ed il gruppo di percussioni ed includerà brani di musica pop del repertorio internazionale, musicals, colonne sonore e ritmi caraibici per una serata all’insegna del divertimento.

 

Giovedì 19 luglio, Centro cittadino, dalle 18.00 all’una, Bordighera La Notte è Rosa, organizzata dalla Confcommercio. Evento unico in tutta la Provincia, la Notte Rosa è la grande festa dell’estate. Tutta la città si veste di rosa, per festeggiare la grande serata tra artisti, concerti, musica, danza e shopping sotto le stelle. Una serata dove protagonista è il divertimento.

 

Giovedì 19 luglio, Centro storico, MarabuttoGran Tour del Cielo con l’Associazione Stellariaore 21.30. Osservazioni astronomiche ai telescopi e ad occhio nudo di Luna, Venere, Giove, Saturno, Marte; le costellazioni dell’estate. In caso di cielo coperto proiezioni multimediali; in caso di pioggia annullato. Info: 3485520554 -www.astroperinaldo.it

 

Venerdì 20 luglio, Rotonda Sant’Ampelio, ore 21.00 Concerto della Fanfara Alpina. I festeggiamenti continuano sabato 21 luglio con ammassamento alla Rotonda di Sant’Ampelio alle ore 9.30 e sfilata lungo le vie cittadine fino al Monumento di Piazza Garibaldi (del Mercato). Cerimonia ufficiale con deposizione della corona d’alloro e saluti dell’Autorità. Sempre sabato 21 la manifestazione proseguirà nel Comune di Vallecrosia.

 

Venerdì 20 luglio, Arena della Scibretta, ore 21.30 X Rassegna Touscouleurs. In collaborazione con Terre di Confine, Perinaldo Festival e i Concerti del Ponente Ligure XII edizioneorganizzata dal Comune di Perinaldo: Concerto di MONI OVADIAEbrei e Zingari è il nostro piccolo ma appassionato contributo alla battaglia contro ogni razzismo. Ebrei e Zingari è un recital di canti, musiche, storie rom, sinti ed ebraiche che mettono in risonanza la comune vocazione delle genti in esilio, una vocazione che proviene da tempi remoti e che in tempi più vicino a noi si fa solitaria, si carica di un’assenza che sollecita un ritorno, un’adesione, una passione, responsabilità urgenti e improcrastinabili.  Paolo Rocca, clarinetto; Massimo Marcer, tromba; Albert Florian Mihai, fisarmonica; Marian Serban, cymbalon; Petre Nicolae, contrabbasso.

 

Sabato 21 luglio, Sasso di Bordighera. Dalle 19.30 serata gastronomica danzante. Ore 20.30Secondo Festival degli artisti di strada: Il Drago. Un bravissimo cantastorie racconterà, con l’uso di teli colorati, la storia di un drago trasportando tutti nel magico mondo della fantasia.

 

Sabato 21 luglio, Giardini Löwe, ore 21.30 Rassegna Teatro in Giardino, V edizione. L’Orchestra Sinfonica di Bordighera diretta dal Maestro Massimo Dal Prà in un concerto dal titolo L’incontro con il jazz, musiche di Gershwin e Shostakovich. Ingresso € 12,00. Ridotti (fino ai 18 anni e oltre i 65) € 10,00. I bambini fino a 12 anni entrano gratuitamente. I biglietti si acquistano esclusivamente nel giorno stesso nel luogo del concerto dalle ore 17.00. In caso di pioggia o tempo non favorevole il concerto avrà luogo nel Palazzo del Parco, limitatamente ai posti disponibili.

 

Domenica 22 luglio, Centro storico, Chiesa Parrocchiale di S. Maria Maddalena, ore 21.15 XX Festival Organistico Internazionale: Armonie Sacre percorrendo le Terre di Liguria. Il Festival Organistico Internazionale rappresenta una consolidata manifestazione estiva itinerante volta alla riscoperta e alla valorizzazione dei luoghi d’arte e degli organi della Liguria. Il concerto di Bordighera vedrà protagonisti l’organo costruito nel 1872 ed attribuito a Lorenzo Paoli e figlio, e il celebre organista svizzero Guy Bovet, già docente presso l’Accademia Musicale di Basilea ed organista della Collégiale de Neuchâtel. Il Festival aderisce al F.O.N.O. Festival Organistico del Nord Ovest.

 

Domenica 22 luglio, Chiesa Anglicana, ore 21.15 Teatro della Tosse per i bambini. A grande richiesta vi riproponiamo La Favola del Flauto Magico. Tamino e Pamina, la Regina della Notte e Sarastro, Papagena e Papageno rinascono sotto forma di burattini per continuare a divertire e a commuovere con le loro avventure sulla musica di una delle opere più incantevoli che siano mai state scritte. Indicato per bambini dai 3 anni in su.

 

Lunedì 23, martedì 24, mercoledì 25 luglio, Lungomare Argentina, dalle 18.30 V edizione di Bordighera, Un mare di sapori, organizzata dalla Confcommercio. Il meglio del cibo si dà appuntamento sul Lungomare Argentina che per l’occasione si trasformerà in un grande Isola del Gusto; una lunga tavolata dove protagonisti saranno gli chef dei migliori ristoranti di Bordighera, che in un percorso gastronomico proporranno piatti tipici e specialità a tema per la valorizzazione delle eccellenze locali. A cornice musica e spettacoli.

 

Martedì 24 luglio, Arena della Scibretta, X Rassegna Touscouleurs. Gabacho Maroc. Il concerto è un dialogo tra strumenti occidentali, africani e orientali, dalla Spagna al Marocco alla Francia; i sette musicisti arricchiscono la loro musica con le loro culture, in una gioiosa comunione di alta qualità musicale senza frontiere. Prendendo in prestito tanto dalla world music quanto dal jazz o dal tradizionale gnauwa, il loro repertorio è colorato, festoso e raffinato. In soli cinque anni di esistenza, la fusione di Gabacho Maroc ha infiammato le scene di oltre duecento festival in Europa, Africa, Sud America e Asia. Hamid Moumen, voceguembri; Aziz Fayet, voceoudpercussioni; Charley Rose, saxofono contralto; Frédéric Faure, percussioni, n’goni; Eric Oxandaburu, basso; Pierre Cherbero, tastiere; Vincent Thomas, batteriaPer consentirvi di gustare i nostri piatti tipici sul Lungomare Argentina, nell’ambito della manifestazione “Bordighera, Un Mare di sapori” lo spettacolo avrà inizio alle ore 22.00

 

Giovedì 26 luglio, Giardini Löwe, ore 21.30 Concerto della Banda Musicale Borghetto San Nicolò – Città di Bordighera che presenterà un programma di musiche originali per banda e trascrizioni classiche. Direttore: Luca Anghinoni.

 

Venerdì 27 luglio, Sasso di Bordighera, dalle ore 19.30 La serata si apre con una cena. A seguire il Carnevale d’Estate con varie animazioni. Info: 3283273672

 

Sabato 28 luglio, Sasso di Bordighera. Dalle 19.30 serata gastronomica danzante. Ore 20.30Secondo Festival degli artisti di strada: Street show. Ogni momento è una sorpresa…con la partecipazione del pubblico.

 

Sabato 28 luglio, Giardini Löwe, ore 21.30 Rassegna Teatro in Giardino, V edizione. L’Orchestra Sinfonica di Bordighera diretta dal Maestro Massimo Dal Prà in un concerto dal titolo Viva España! Musiche di Rimsky-Korsakov, Chabrier e Lecuona. Ingresso € 12,00. Ridotti (fino ai 18 anni e oltre i 65) € 10,00. I bambini fino a 12 anni entrano gratuitamente. I biglietti si acquistano esclusivamente nel giorno stesso nel luogo del concerto dalle ore 17.00. In caso di pioggia o tempo non favorevole il concerto avrà luogo nel Palazzo del Parco, limitatamente ai posti disponibili.

 

Domenica 29 luglio, Borghetto San Nicolò, ore 21.15 Rassegna la Città dei Bambini, IV edizione. Macedonia: uno spettacolo da strada vincitore di diversi premi nazionali; un connubio perfetto tra pupazzi e musica. Una macedonia di colori, di emozioni e di divertimento. Uno spettacolo adatto per tutta la famiglia.

 

Lunedì 30 luglio, Chiesa Anglicana, ore 21.15 Teatro del Piccione per i bambini in collaborazione con il Teatro della Tosse.  Escargot. Una chiocciola – un escargot – una creatura d’età e provenienza indefinita, si aggira con andamento costante e leggero. Porta con sé una casa-bagaglio. Nel suo viaggiare, nel suo migrare, nel suo attraversare le stagioni incontra persone, luoghi e mondi. Li porta con sé. Li conserva nel suo guscio di memoria e li regala in un incontro poetico e lieve, restituendoli in forma di racconto, lasciando dietro di sé il segno del suo stare. Indicato per bambini dai 3 anni in su.

 

Lunedì 30 luglio, Arena della Scibretta, ore 21.30 Cristian & la Luna Nueva band Il gruppo propone una musica a tutto campo: canzoni celebri da ascolto e classici senza tempo, liscio, latino americano, passando per un revival anni sessanta, fino alla dance dei giorni nostri. Insomma una serata tutta da gustare.

 

Martedì 31 luglio, Arena della Scibretta, ore 21.30 X Rassegna Touscouleurs. Carlo Aonzo trioA Mandolin Journey. La formazione, capitanata dal mandolinista di fama internazionale Carlo Aonzo, propone un interessante repertorio di musiche che spaziano dalla tradizione italiana al jazz, con contaminazioni sudamericane e classiche, il tutto arrangiato con uno stile personale ed inimitabile di gradevole ascolto e adatto a qualsiasi tipo di pubblico. L’ultimo lavoro discografico della band propone il racconto di un viaggio musicale che ha per protagonista indiscusso lo strumento napoletano, simbolo dell’Italia nel mondo. Carlo Aonzo, mandolino; Lorenzo Piccone, chitarra; Luciano Puppo, contrabbass

La redazione