SANREMO DANCE FESTIVAL AL TEATRO ARISTON (VIDEO)

29-30 Aprile 2013 al Teatro Ariston di Sanremo

SANREMO DANCE FESTIVAL

Ritorna sul prestigioso palco del Teatro Ariston una grande manifestazione rivolta al mondo della danza giovanile. Una carrellata di momenti intensi ed emozionanti aspetta tutti noi. La kermesse inizierà la mattina del 29 aprile e si concluderà solo nella tarda serata del 30, con diversi momenti: la rassegna, il concorso e gli stage di Hip Hop, Modern e Contemporaneo, proposti da prestigiosi star della danza che faranno anche parte della giuria della gara.

La portata di questo evento, che si avvale del patrocinio di Regione Liguria e Comune di Sanremo, può essere valutata dai numeri reali dell’edizione 2012, svoltasi nelle stesse date, sempre al teatro Ariston: 645 ballerini partecipanti; 104 coreografie di scuole provenienti da ogni regione italiana; oltre 8 ore di spettacolo effettivo videoregistrato; Teatro Ariston totalmente esaurito.

Da ciò si evince quale valore possa avere una simile manifestazione per la promozione turistica: una tipologia di evento su cui si esorta l’estremo ponente ligure, e la città di Sanremo in particolare, a dedicare specifica attenzione per la capacità di muovere migliaia di persone, come dimostrano le città che hanno investito in questo segmento turistico con eventi-danza affermati nel tempo: Torino, Firenze, Riccione, ecc.

Il Sanremo Dance Festival, nella prima edizione, ha dimostrato di essere una manifestazione di danza, nelle sue forme più varie (modern, classic, hip hop, ecc.), che potrà costituire in futuro uno dei fiori all’occhiello del nostro territorio. Cosa c’è di meglio per valorizzare Sanremo, se non giovani, danza, movimento, emozioni e volti noti?  Niente di più azzeccato e sostenibile.

 

Portare giovani artisti sul palco più famoso del modo dello spettacolo intende offrire un ulteriore stimolo alla capacità di comunicare attraverso il movimento inteso come linguaggio espressivo globale.

 

Dobbiamo infatti sottolineare che il Sanremo Dance Festival non è un’iniziativa fine a se stessa, ma fa parte di un progetto educativo in cui il movimento è essenziale nella formazione dell’individuo; s’impara a conoscere il mondo attraverso il proprio corpo. Non si parla più di “educazione del movimento”, ma “educazione attraverso il movimento”.

Un percorso che vede coinvolti mente e corpo, pensieri e riflessi.

 

Questi valori sono stati sottolineati dal presidente CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale), ente di promozione della danza e dello sport in generale (al primo posto tra gli organismi riconosciuti dal CONI) e dai componenti della Direzione Artistica: Simona Tovoli, Chiara Napoli e Roberto Nalbone, responsabili dello staff organizzativo di questo evento.

 

A rendere ancora più significativo l’appuntamento è l’inserimento della manifestazione all’interno delle celebrazioni “Pierre De Coubertin AWARD 2013 – Le grandi Sfide” per i 150 anni di olimpismo (1863 – 2013) con un cerimonia ufficiale a cui interverranno i rappresentanti italiani che parteciperanno all’evento ufficiale del CIO a Lillehammer in Norvegia.

 

Il Sanremo Dance Festival riempirà di danza, professionalità e gioia i partecipanti per due giorni.

La rassegna di Danza si svolgerà il 29 aprile al Teatro Ariston, alle ore 20.

Il 30 aprile il protagonista indiscusso sarà il concorso nazionale di danza ed hip hop, che vedrà in gara le categorie: “solisti”, “gruppi”, “duo” e “danza fantasia”.

In sintesi il programma del concorso Sanremo Dance Festival 2013 (30 aprile – ore 19,00):

La partecipazione al concorso avverrà attraverso una prova-selezione in scena con costume nella mattinata del 30, con il seguente ordine:

1- Modern – contemporaneo;

2- Danza fantasia;

3- Hip Hop.

Verranno selezionate le coreografie che parteciperanno al Gran Galà della sera.

Ore 10,00 inizio selezioni

Ore 15,00 stage (Hip Hop: Kris e Pastorelli; Modern e contemporaneo:  Atzewi e Terzuolo)

Ore 19,00 Gran Galà e premiazioni.

 

Il Sanremo Dance Festival, anche quest’anno, si mette in gioco con una giuria d’eccellenza e nomi dalla forte rilevanza nel mondo della danza; propone ai partecipanti alla gara giurati come: Alex Atzewi, Stefano Pastorelli, Kris, Lara Terzuolo, Marioenrico D’Angelo, Miriam Baldassari.

Di seguito una breve presentazione per ognuno di loro:

Alex Atzewi – la sua danza si concentra sulla quotidianità e sull’essere umano nella sua complessità. Si esibirà con la sua compagnia.

Miriam Baldassari – E’ referente Nazionale CSEN per la Danza Moderno-Contemporanea, referente Nazionale CSEN per la Formazione Insegnanti nella Danza Moderno-Contemporanea e Hip Hop, responsabile del Settore Danza CSEN per la Regione Lazio, Giudice Nazionale CSEN. E’ Direttrice Artistica della Scuola di Danza DANZ’è – Roma.

Marioenrico D’Angelo – Primo ballerino della Spellboud Dancy Company Astolfi e docente al DAF- Roma.

Stefano Pastorelli – Insegnante e coreografo di hip-hop, praticato nelle sue diverse forme – Old & New Style – Ragga – Dancehall – Video Dance – House.  Energia, fantasia e carisma lo caratterizzano);

Kris – Un meraviglioso sostenitore dell’intera cultura Hip Hop, promotore della “Old School” nella scena urbana nazionale, fama internazionale.

Lara Terzuolo – Danzatrice classica e poi contemporanea, coreografa di fama internazionale.

 

Nel corso della manifestazione sono inseriti alcuni momenti di spettacolo ad alto livello con le esibizioni della Atzewi Dance Company, della compagnia giovanile di danza “Equilibrio Dinamico”, del debutto di “Painters” lavoro a tre mani Magia del Prete – Marioenrico D’Angelo e Roberta Ferrara e del gruppo Hip Hop “Primers” con la partecipazione straordinaria di Stefano Pastorelli.

 

Ancora una volta il Sanremo Dance Festival porterà con sé il gusto del buon divertimento, il significato di sacrifici, fatica e sudore. Sarà voce e corpo della danza nella sua espressione più alta. Presenterà grande professionalità, grandi nomi, grande organizzazione.

Niente si preannuncia sottotono ma allo stesso tempo quel che conterà sarà sicuramente la sostanza più che l’apparenza e la grande attenzione per la voglia genuina di ballare e di farlo nel migliore dei modi. Il Sanremo Dance Festival anche quest’anno sarà una competizione ispiratrice per molti, appagante e visibilmente bella nel suo genere. I suoi colori, i suoi movimenti, i suoi volti si respireranno dietro le quinte e tra le poltrone rosse dell’Ariston.

Tutto prenderà forma secondo una straordinaria magia che è la danza. Un palco d’eccellenza, molte scuole che arriveranno da fuori e grande premi per i ballerini partecipanti al concorso, aspettano il pubblico e tutti gli “affamati” di danza.

Unico nel suo genere è assaporare tutti quegli artisti in una volta sola, assistere alla dedizione di tutti gli insegnanti,  odorare l’arte dei professionisti in una full immersion di due giorni.

Per gli intenditori di danza e per i semplici appassionati una grande varietà di esibizioni e momenti diversi durante la serata, in grado di appagare qualsiasi occhio e qualsiasi orecchio.

Il movimento sarà protagonista. Quello del corpo ma anche quello dei pensieri, delle immagini e dei sogni. Allora perché non farsi trasportare in questo mondo magico che ci vede tutti protagonisti?

Il Sanremo Dance Festival aspetta tutti noi!

 

Maggiori dettagli su OSPITI, SPONSORS, PARTNER, REGOLAMENTO, NEWS, FOTO.. sul sito ufficiale: www.sanremodancefestival.it

Per informazioni: Rivolgersi alla segreteria di Dance in Motion: [email protected]

Simona Tovoli : 338 9707111 , Chiara Napoli: 3482750766

Roberto Nalbone: 3662084427 – Creativa

La redazione