VENTIMIGLIA “APPUNTI G”  VENERDI’ 24 NOVEMBRE AL TEATRO COMUNALE

A VENTIMIGLIA VENERDÌ 24 NOVEMBRE IL 2° APPUNTAMENTO TEATRALE CON “APPUNTI G” 

Alla vigilia della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” venerdì 24 novembre 2017 alle ore 21:00  presso il Teatro Comunale di Ventimiglia,  si terrà lo spettacolo “APPUNTI G” dove si vedranno le quattro protagoniste scatenate – Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Lucia Vasini e Livia Grossi  in una riflessione sulla condizione della donna che si interroga sul presente della sessualità  e sulla vera maturità nel comprenderla ed accettarla, senza discriminazioni o preconcetti.

Sono passati quarant’anni da quando Pier Paolo Pasolini girava con il suo microfono per spiagge, borghi, fabbriche italiane, gettando scompiglio con le sue scomode domande: “come vede lei il problema sessuale?” Questo era Comizi d’amore: una sottile crociata dissacratoria contro l’ignoranza e la paura della sessualità. L’Italia dei Comizi era ancora chiusa, bigotta ed inibita, molto lontana dal clima di libertà sessuale che si respira oggi. Gli anni settanta e il femminismo hanno portato ad una vera rivoluzione di cui beneficiamo tuttora. Ma se una nuova deriva conformista fosse in agguato? Se il corpo delle donne fosse ancora una volta lo scenario dove agiscono nuovi pregiudizi e stereotipi ingabbianti? Appunti G è uno spettacolo comico, esilarante ma a tratti commovente e poetico, che parte da un simile presupposto. Cosa sanno le donne e gli uomini contemporanei della sessualità? Un discorso che si sviluppa per quadri, scene, brani letterari e classici della comicità teatrale che rendono sfaccettata la lettura dell’universo sessuale delle donne. Che cosa succederebbe se ci si potesse calare nel corpo femminile alla ricerca del punto G? E se il mito della caverna di Platone non fosse altro che una metafora del luogo dove l’uomo teme maggiormente di perdersi? E la prima volta sarà come la sogniamo? La decadenza del corpo porta necessariamente con sé anche la perdita del desiderio sessuale? Questi sono solo alcuni dei temi sviluppati nello spettacolo, che tra monologhi, dialoghi e pezzi corali si snoda in un viaggio divertente e irriverente alla scoperta dei segreti della sessualità. Il cast è formato da tre attrici comiche – Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Lucia Vasini – di riconosciuta fama e di diverse generazioni e da un’importante giornalista – Livia Grossi – in maniera da modulare i toni della satira con alcuni momenti di raccoglimento e riflessione sulla condizione di quello che ancora oggi chiamiamo “il sesso debole”.

BIGLIETTI

PLATEA:   Intero  euro 20,00  – Ridotto*  euro 15,00

GALLERIA:  Intero euro 15,00  –  Ridotto* euro 12,00

GALLERIA  STUDENTI: euro 10,00

*Ridotto: Under 18 e Over 65

I biglietti possono essere prenotati oppure acquistati e ritirati presso l’Ufficio manifestazioni del Comune di Ventimiglia (3° piano del Palazzo Hanbury, ex Tribunale, in Piazza XX Settembre) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Nei giorni degli spettacoli, dalle ore 20.00, sarà possibile acquistare i biglietti ancora disponibili direttamente presso il botteghino del Teatro.

Per informazioni, prenotazioni, abbonamenti & “Regala il teatro”: Ufficio Manifestazioni Comune di Ventimigliatel. 0184.6183225 email:  [email protected]

“APPUNTI G“, con Alessandra Faiella, Livia Grossi, Rita Pelusio e Lucia Vasini; testo e regia Collettivo Appunti G; collaborazione ai testi Francesca Sangalli; sound designer Luca De Marinis; light designer Paolo Casati; costumi Pamela Aicardi; progetto fotografico Laila Pozzo; organizzazione e distribuzione Sara Novarese, Nidodiragno Produzioni; produzione Collettivo Appunti G, Nidodiragno Produzioni

Il prossimo appuntamento si terrà domenica 10 dicembre, con uno spettacolo di grande qualità come Regalo di Natale portato in scena da un novero di grandi attori che saranno vicini alla poetica di Pupi Avati: Gigio Alberti, Filippo Dini, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase per l’adattamento teatrale Sergio Pierattini.

Nelle festività natalizie si colloca l’appuntamento di venerdì 5 gennaio, che vede protagonista Natalino Balasso in scena con il suo travolgente monologo Stand Up Balasso, sublime concentrato di battute e incursioni tragicomiche: insomma un vero tsunami di comicità assoluta.

Tutta casa letto e chiesa, indimenticato testo di Franca Rame e Dario Fo, irrompe nella programmazione intemelia venerdì 26 gennaio con la vivida interpretazione di una attrice tra le più apprezzate del cinema italiano, Valentina Lodovini. Venerdì 2 febbraio, si prosegue tra noir e umorismo con due protagoniste amatissime come Marina Massironi e Alessandra Faiella per lo spettacolo Rosalyn, da un testo di Edoardo Erba caratterizzato da un mood giallistico e introspettivo, ricco di capovolgimenti di ruoli e battute. Tra le proposte esclusive più preziose, quella di sabato 24 febbraio con Elio Germano, che sarà a Ventimiglia (e in solo altre quattro piazze  in Italia) per il suo spettacolo-studio La mia battaglia.

Venerdì 2 marzo, ancora un protagonista di spessore:  Michele Riondino, che porta il suo tributo a De Andrè e Don Gallo, in Angelicamente anarchici.

Finale domenica 25 marzo, con la grande e attesa presenza di Ascanio Celestini a Ventimiglia per portare il suo nuovo progetto Pueblo, una narrazione in perfetto stile dell’autore romano, nelle periferie geografiche e umane della società.

È previsto anche uno spettacolo fuori abbonamento per le scuole: venerdì 12 gennaio sarà protagonista al teatro di Ventimiglia la Compagnia reggiana Mamimò, che presenterà agli studenti degli istituti superiori lo spettacolo Coriolano, l’ultima tragedia di Shakespeare, datata 1607, l’opera più politica e una delle meno rappresentate del bardo: una perfetta macchina metaforica sul potere, che potrà inaugurare un prezioso dibattito.

La redazione