Sanremo – Brillante successo di “A I D A” sul palco dell’Ariston

 

SORPRENDENTE SUCCESSO PER “ AIDA” DI VERDI AL TEATRO ARISTON CON UN CAST DI GRANDI INTERPRETI

 

 

Amore, passione, odio, fato, guerra per un trionfo della nuova rappresentazione di “ AIDA”di Giuseppe Verdi nella serata del 10 agosto 2017 al Teatro Ariston di Sanremo.

Scenografie imponenti, decori e costumi dorati e luminosi hanno fatto da sfondo all’esecuzione di Aida ( Gabrielle Mouhlen), schiava etiope che ama Radamès ( Massimiliano Pisapia), a sua volta amato da Amneris ( Cristina Melis).

Gabrielle Mouhlen interpreta con voce chiara e sincera senza ombra di mistero il suo ruolo dall’inizio alla fine in contrapposizione alla figura di Amneris  anche lei innamorata di Radamès, dai toni arroganti per la gelosia, sorretti dall’orchestra diretta dal Maestro Roberto Gianola (Orchestra filarmonica del Piemonte).

Aida disperata e tormentata al pensiero che Radamès possa essere vincitore su suo padre Amonasro ( Ivan Marino) e sul suo popolo si abbandona al destino, chiedendo pietà ai Numi. La protagonista Gabrielle Mouhlen nel ruolo di Aida intona magistralmente l’aria /Amor fatal, tremendo amor/ spezzami il cor, -fammi morir!

Sul palco si susseguono atmosfere magiche in un clima di grande spiritualità, Sacerdoti e Sacerdotesse pregano il dio Fthà, mentre la vicenda si snoda tra melodie e danze orientali ( The Dance Studio di Albenga). Gli Egizi ritornano vincitori ed Aida invoca pietà agli dei per il suo amore che va’ oltre le convenzioni con una toccante aria / Numi , pietà del mio martir, ……/

Non ci si può opporre al destino stabilito dai Numi, questo principio vale sino all’estremo e tragico finale, in cui i due innamorati Aida e Radamès  cantano sulle note di una musica celestiale:

/ O terra, addio, addio, valle di pianti…..

Emozione in platea e gaudio per l’eccellente interpretazione di  un cast di grandi interpreti sul prestigioso palcoscenico del Teatro Ariston.

Mariagrazia Bugnella