Sanremo Il Casinò festeggia Sant’Ambrogio con Gino Paoli

 

Il Casinò festeggia Sant’Ambrogio con Gino Paoli

 

Il cantautore in concerto il 9 dicembre sul Roof Garden.

Dal 6 al 10 dicembre   sfilano al Casinò Flavio Oreglio, Beppe Braida, Antonio Ricci per ricordare Libereso Guglielmi, Saul Gervasini e  Corrado Panzieri per “ Il caso Shakespeare.” Diretta satellitare da Stoccolma per la consegna dei premi Nobel

Sanremo,  1 dicembre –  Aspettando Natale e Capodanno, il Casinò festeggia il Ponte di Sant’Ambrogio, l’8 dicembre, che coincide con il primo periodo di vacanze invernali. Il programma della settimana ha il suo culmine  il 9 dicembre,  quando sul Roof Garden si esibirà in un esclusivo concerto  Gino Paoli, uno dei cantautori più amati a livello internazionale, vanto della terra ligure. Il concerto di Gino Paoli conclude l’eccezionale programma autunnale del Casinò, che ha portato a Sanremo artisti come Patty Pravo, Annalisa, Gli Stadio, Enrico Bertolino, Jerry Calà, Ale & Franz, tutti  “Sold Out”.

Siamo soddisfatti della risposta che ha ottenuto il nostro calendario eventi”- sottolinea il Direttore Generale , Ing. Giancarlo Prestinoni-“ Abbiamo proposto artisti di grande  richiamo, che rafforzano l’immagine  e l’allure aziendale. Cercando di  soddisfare le aspettative dei nostri clienti più affezionati e di quelli potenziali,  siamo sempre alla ricerca di proposte accattivanti, capaci di trasmettere emozioni esclusive.  Su questa linea anche per il Ponte dell’immacolata abbiamo creato un programma  variegato, dove all’evento Gino Paoli si affiancano momenti di cabaret e di cultura.”

“ Siamo riusciti a organizzare  per la nostra clientela, ma anche per la città e per i suoi visitatori, una settimana di intrattenimenti di qualità.”- sottolinea il consigliere Olmo Romeo– “E’ scaturita una catena di momenti ludici, che si snodano  dal 6 al 10 dicembre. Spaziamo dall’omaggio a Shakespeare, inserito nei Martedì Letterari, all’incontro pomeridiano con la “filosofia catarchica” di Flavio Oreglio allo spettacolo di cabaret serale con Beppe Braida. Il clou della settimana è rappresentato dall’esclusiva performance  di Gino Paoli, a cui seguirà sabato 10 dicembre a teatro il ricordo di Antonio Ricci per l’amico Libereso Guglielmi. In sala Biribissi , invece, avremo la diretta da Stoccolma per seguire la consegna dei Premi Nobel, una consuetudine che da villa Nobel si è spostata nel nostro Casinò, sempre più aperto alla città, al territorio, teso ad impostare costruttive sinergie con l’amministrazione comunale ma anche con le associazioni provinciali.”

Per Sant’Ambrogio la casa da gioco ha preparato un ricco programma ed accoglierà i suoi ospiti  nella sua  migliore veste natalizia, illuminato ed addobbato, per salutare i tanti turisti, che vorranno visitarlo.

 Il Programma per la settimana del Ponte dell’Immacolata.

Il 6 dicembre alle ore 16.30 nel teatro dell’opera del Casinò, nell’ambito dei Martedì Letterari,  nel quattrocentesimo anniversario dalla morte,  in collaborazione con la Fondazione Studi, Floriani il presidente Corrado Panzieri  presenta il libro “Il caso Shakespeare“ ; Saul Gerevini illustrerà  il volume: ‘William Shakespeare ovvero John Florio: un fiorentino alla conquista del mondo’ di Saul Gerevini e Giulia Harding. Quanto c’è di cultura italiana nei versi di William Shakespeare? Brani scelti interpretati dall’attore Franco La Sacra per il teatro del Banchero-Teatro dell’Albero.

Il 7 dicembre nel teatro dell’Opera alle ore 16.30, vigilia della festa dell’Immacolata, un momento per sorridere e riflettere con Flavio Oreglio e il suo “Catarchico”. Flavio Oreglio è un maestro della sintesi: scienziato per formazione, adora gli acronimi, le abbreviazioni, il riassunto, l’‘andare al sodo’,arrivando a fare della ‘cortigrafia’ un’arte – più precisamente, Brev Art. Questo libro è un insieme di poesie, monologhi, aforismi e battute,una raccolta singolare di momenti catartici, ma anche una riflessione sul ‘ridere’ in tutti i suoi aspetti; un’antologia imperdibile corredata di testi inediti, ovviamente brevi, per dimostrare una volta di più che ridere è una cosa seria.

L’8 dicembre ore 21.00 “a tutto Cabaret” con Beppe Braida, spettacolo proposto dall’associazione Luminarte. Braida ha preparato il meglio del suo repertorio, ricalcando “Italiani.it” , lo spettacolo che l’attore comico sta portando sui  migliori palcoscenici  a livello nazionale.  Non poteva mancare quello del Casinò, per trascorrere una serata all’insegna dell’allegria.

Il prezzo del biglietto è stato fissato in € 25 in platea ed € 20 in  galleria. Una parte del ricavato della serata verrà devoluto all’Unicef e alle popolazioni colpite dal terremoto. La prevendita  già partita. Info e biglietti [email protected][email protected] per informazioni 3883759652/3928507581. La prevendita è possibile anche presso Agenzia Delia Viaggi  sita in Bordighera .  La biglietteria  sarà disponibile  sino all’ 8 dicembre presso Porta Teatro nel Casinò di Sanremo dalle 15.00 alle  19.00.

 Il 9 dicembre alle ore 21.00 sul Roof Garden esclusivo concerto di Gino Paoli, il cantautore che ha scritto alcune tra le più belle pagine della musica italiana.

Celebrati da poco i cinquant’anni di carriera, Gino Paoli torna ad emozionare dal vivo con la sua voce unica ed avvolgente.

Artista in perpetuo movimento ed evoluzione, con più di 50 anni di carriera alle spalle e la voglia di continuare a sperimentare. Nel corso della serata, l’artista riproporrà, in una speciale rilettura pop acustica,  i suoi brani più popolari e amati dal pubblico. Pezzi unici, universali e preziosi che restano nel tempo e toccano in modo trasversale diverse generazioni, traguardi indimenticabili  di un percorso artistico davvero straordinario. Il concerto del 9 dicembre al Roof Garden del Casinò di Sanremo, si preannuncia come una emozionante immersione in questo cammino; espressione a tutto tondo dell’artista e della persona, con una band che vedrà Riccardo Cavalieri alle chitarre, Marco Caudai al basso, Dario Picone alle tastiere e pianoforte, Vittorio Riva alla batteria e Salvatore Piedepalumbo alla fisarmonica accompagnare Gino Paoli attraverso una scaletta ricca di ri-arrangiamenti da brivido. Brani che hanno emozionato e fanno cantare intere generazioni, tra gli altri: “La Gatta”, “Sapore di sale”, “Sassi”, “Averti addosso”, “Il cielo in una stanza”, “Questione di sopravvivenza”, “Che cosa c’è”, “Una lunga storia d’amore”, “Vivere ancora” e “Albergo a ore”, fino alle recenti “Il nome”, “Il buco”, “L’uomo che vendeva domande” e “Due vite”.

Un vero viaggio nella storia musicale di uno degli artisti più apprezzati ed influenti del nostro paese.

 Il 10 dicembre il Casinò ospita due interessanti eventi. In sala Biribissi  a partire dalle ore 15.30  promosso da Rotary Club Sanremo Hanbury , Rotary Club Imperia, Rotary Club Sanremo, Rotaract Club Prince Albert Ier Monaco, Rotaract Sanremo, Rotaract Club Imperia  sarà possibile seguire la consegna dei Premi Nobel, in collegamento satellitare da Stoccolma. L’evento è curato, da più di dieci anni, dal regista e giornalista Roberto Pechinino. Si rinnova la magia che per decenni ha unito Villa Nobel, Sanremo  alla Svezia.

Alle ore 17.00 nel teatro  dell’Opera la famiglia Guglielmi ha riunito tanti “Amici” per ricordare Libereso, il dolcissimo “giardiniere” di Calvino, scrittore, botanico di fama internazionale, naturalista,  disegnatore e autore di articoli e saggi sulla natura e le piante, che ci ha lasciato lo scorso settembre.

Per due ore gli amici vicini e lontani, lo ricorderanno con racconti, testimonianze, video, immagini e anche musica. Tantissime le adesioni importanti da quella di Antonio Ricci all’architetto Paolo Pejrone, che cercherà di raggiungere Sanremo al ritorno da un impegno internazionale; dalla scrittrice Francesca Caotorta Marzotto allo scrittore e poeta Giuseppe Conte; dal vivaista Pierluigi Priola al gruppo di amici dell’Abruzzo guidati da Roberto Ferretti, presidente “Ambiente Agritur-Aso”. Parteciperà all’evento anche l’Istituto Professionale Aicardi di Sanremo che presenterà anche l’ultima intervista realizzata dal nipote di Libereso e dalla classe terza B nel mese di marzo. Quest’appuntamento, imperdibile per botanici, giornalisti, scrittori, giardinieri, chef e rappresentanti del mondo della scuola sarà la prima importante occasione per condividere i ricordi di questo straordinario personaggio, che ha seminato conoscenze e stretto amicizie in ogni parte del paese attraverso i suoi continui viaggi, le conferenze e gli incontri.

Parteciperanno, introdotti da Claudio Porchia, insieme alla moglie e i figli di Libereso, la sorella Omnia e i parenti inglesi ci saranno anche: Antonio Ricci; Francesca Caotorta Marzotto, ideatrice e primo direttore di Gardenia, Paolo Pejrone, architetto; Giuseppe Conte, poeta e scrittore; Pier Luigi Priola, vivaista; Roberto Ferretti, presidente “Ambiente Agritur-Aso”; Guido Piacenza, Presidente del Lanificio Fratelli Piacenza e del Parco della Burcina,  Luciano Minerva, giornalista RAI; Alberto Biancheri, Sindaco Sanremo; Francesco Guglielmi, Sindaco Perinaldo; Giacomo Pallanca, Sindaco Bordighera;  Bruna Rebaudo, Sindaco Ceriana; Ilaria Beretta, giornalista Pagine Vegan;  Laura Guglielmi, giornalista; Ferruccio Carassale, fotografo; Paola Forneris, Direttore Unitre Sanremo;  Gino Rapa, fieui dei Caruggi di Albenga; Carolyn Hanbury  in rappresentanza della famiglia Hanbury; Mario Ventimiglia, fotografo; Giacomo Revelli scrittore; Franco Revelli, regista; Roberto Pecchinino, regista e giornalista; Marco Damele, Regalo & Baratto in agricoltura; Eugenio Ripepi e Claudia Murachelli, artisti; Christian Gullone cantante, Valentina Di Donna attrice; l’Istituto Professionale Aicardi di Sanremo; Elio Marchese, architetto.

 Ecco il Calendario

 6 DICEMBRE ORE 16.30

William Shakespeare e le sue radici italiane

Il mistero di una notte di mezza estate.

In collaborazione con la Fondazione Studi Floriani

SAUL GEREVINI e GIULIA HARDING

Intervento del Teatro del Banchero

CORRADO PANZIERI

presenta il libro “IL CASO SHAKESPEARE”

 

7 DICEMBRE ore 16.30

FLAVIO OREGLIO

presenta il libro: “CATARTICO!” ( Salani)

Concerto dell’orchestra Ligeja-Orchestra giovanile del Ponente Ligure.

8 Dicembre ore 21.00 Teatro dell’Opera

Beppe Braida CABARET

( Biglietti € 25 in platea € 20 in galleria  parte del ricavato è devoluto all’Unicef)

9 dicembre ore 21,00 Roof Garden

GINO PAOLI IN CONCERTO

10 dicembre ore 15.30 sala Biribissi

Promosso da Rotary Club Sanremo Hanbury , Rotary Club Imperia, Rotary Club Sanremo, Rotaract Club Prince Albert Ier Monaco, Rotaract Sanremo, Rotaract Club Imperia

Consegna dei Premi Nobel in collegamento satellitare da Stoccolma.

Momento conviviale finale.

10 dicembre ore 17.00 Teatro dell’Opera

La famiglia Guglielmi ricorda Libereso

Partecipano, tra gli altri “amici”,  Antonio Ricci,

Francesca Caotorta Marzotto, scrittrice e esperta di giardini, Paolo Pejrone, architetto.

La redazione