Sanremo “ZAZZARAZZAZ” numero XIV a Piazza San Siro

Centro Studi Musicali «Stan Kenton» – ricerca & documentazione

K.I.P. – Kenton Information Point

UFFICIO STAMPA “ZAZZARAZZAZ”

Mediateca della Pigna: Piazza Capitolo 11-12 – 18038 Sanremo

tel. 0184/501132 E-mail: [email protected]

www.mellophonium.it

La rassegna dedicata a Pippo Barzizza ospita le Sorelle Marinetti

“ZAZZARAZZAZ” numero XIV a Piazza San Siro

Sanremo – Dall’11 al 13 agosto 2013 si terrà la XIV edizione di “Zazzarazzaz”, il festival nazionale dedicato allo swing italiano ideato e diretto da Freddy Colt e realizzato dal Centro Studi “Stan Kenton” con il concorso del Comune di Sanremo e il contributo delle Edizioni Curci di Milano, unico sponsor della rassegna.

Breve storia della rassegna

La rassegna Zazzarazzaz è stato un evento fisso della stagione estiva sanremese dal 1997 al 2011. E’ nata e proseguita con l’indispensabile apporto del Comune di Sanremo, Assessorato al Turismo e Manifestazioni (oggi Assessorato alla Promozione Turistica).

Zazzarazzaz – Festival della Canzone Jazzata è l’unica kermesse esistente in Italia dedicata allo «Swing Italiano», ossia quel genere di confine tra canzone e jazz che dagli anni ’30 ad oggi costituisce l’alternativa stilistica al genere melodico-sentimentale o alla musica “di consumo”.

 

Grazie alla cura dispensata nell’organizzazione delle precedenti edizioni, il festival della canzone «jazzata» di Sanremo, organizzato dal Centro Studi Stan Kenton con la direzione artistica di Freddy Colt, è ormai un appuntamento culturale conosciuto ed apprezzato sia dal pubblico locale che dalla critica a livello nazionale (si è guadagnato segnalazioni su riviste specializzate come la prestigiosa Musica Jazz e l’inserimento nella guida ai Festival jazz d’Italia, pubblicata in più edizioni da Luciano Vanni Editore).

Nell’anno 2007, in occasione del decennale, il Comune di Sanremo ha co-finanziato un Cd celebrativo intitolato “10 anni di Zazzarazzaz!”, comprendente una selezione di esibizioni “live” tratte dalle varie edizioni.

 

Nel corso degli anni si sono esibiti a “Zazzarazzaz” i principali protagonisti del genere: da Nicola Arigliano a Sergio Caputo, da Vinicio Capossela a Rossana Casale, da Giorgio Conte a Romano Mussolini, da Nada a Stefano Bollani, oltre ad aver lanciato giovani promesse del canto swing italiano.

 

Le prime due edizioni hanno avuto luogo in piazza San Siro, per poi seguitare nella cornice di Villa Ormond e di piazza Borea d’Olmo, mentre quest’anno si torna nella “location” originaria nella piazza della cattedrale.

 

La XIV Edizione

 

L’edizione 2013 di Zazzarazzaz sarà dedicata ad una celebrità locale come il M° Pippo Barzizza, padre dello Swing italiano, e si articolerà in tre serate: due concerti in piazza San Siro più un evento collaterale in via Corradi.

 

Il primo appuntamento, domenica 11 agosto alle ore 21,30, sarà incentrato sullo Swing d’autore ospitando due artisti: il contrabbassista-cantautore Stefano Belluzzi da Correggio, con il suo Trio, che partecipò alla prima edizione nel 1997; ad aprire la serata sarà il cantautore genovese Michele Savino, quale artista emergente dell’anno.

La serata si aprirà con una chiacchierata al “Caffè del Palco” a cura del critico musicale Giovanni Choukhadarian.

 

Lunedì 12 agosto si terrà la serata di gala “La stella di Barzizza”. C’è attesa per la star di questa edizione, ovvero il trio vocale “Le Sorelle Marinetti” che vanta la partecipazione al Festival della Canzone 2010 insieme ad Arisa e numerose apparizioni televisive. Nel corso della serata faranno riascoltare le magiche canzoni del Trio Lescano, il cui successo – nei lontani anni ’40 – è strettamente legato all’orchestra Cetra diretta da Barzizza. Le ardite polifonie vocali saranno riproposte con bravura e simpatia dalle Sorelle Marinetti, abbigliate con costumi e acconciature d’epoca, e accompagnate al pianoforte dal M° Christian Schmitz.

 

La serata “La stella di Barzizza” sarà una sorta di talk-show con diversi ospiti: giornalisti, critici, musicisti, cantanti, attori. Tra le partecipazioni previste, quella dell’attrice televisiva Daniela Terreri (“Il commissario Manara”, “Don Matteo”…), del M° Antonello Capuano (Premio Barzizza al miglior arrangiatore italiano 2003), del produttore Giorgio Bozzo, oltre ai figli del Maestro, Isa e Renzo Barzizza e ancora il duo chitarra-violino jazz di Francesco Giorgi e Renzo Luise, esponenti del “Sultanato dello Swing”. Il talk-show sarà condotto dal direttore artistico Freddy Colt.

 

Le due serate in piazza San Siro, oltre a presentare spettacoli di alta qualità, saranno curate anche sotto il profilo estetico, allestendo una bella scenografia che richiamerà l’atmosfera del teatro di varietà o degli studi televisivi degli anni ’60.

 

Tra le molte curiosità di quest’edizione, sarà realizzata e diffusa, nelle serate dei concerti, una cartolina fotografica da collezione con l’effige del Maestro Pippo Barzizza, il tutto a cura della redazione della rivista “The Mellophonium”.

L’ingresso agli spettacoli è libero e gratuito.

 

Zazzarazzaz 2013 si chiuderà con una serata “Cineforum” ad inviti, mercoledì 13 presso il Piccolo Teatro FOS, occasione in cui verranno presentati alcuni rarissimi filmati di e su Pippo Barzizza. A seguire si terrà anche la presentazione del nuovo libro “Stan Kenton, il Vate del Progressive Jazz” edito dallo stesso Centro Studi sanremese, che sarà commentato dalla studiosa Paola Silvano.